Concreta Lifestyle

Proposte differenti per interpretare concezioni diverse dell’abitare

< Indietro

La panzanella di mare – ricetta perfetta per la tua estate

panzanella di mare

Cerchi una ricetta originale per arricchire la tua tavola estiva?

OOggi con Chef Cuokka, vogliamo regalarti una ricetta davvero semplice ma sfiziosa, ricca di gusto e perfetta per inebriare la tua nuova cucina concreta con il profumo del mare.
Una rivisitazione in chiave marina della più classica panzanella, una ricetta che non ha davvero bisogno di presentazioni.
Chef Cuokka ha pensato di arricchire questo famoso piatto povero, tipico della tradizione contadina toscana, con l’aggiunta del pesce e dargli così l’importanza che si merita. Anche la presentazione sarà particolare e fresca: verrà servita in dei barattoli da conserva, in modo da poter gustare la panzanella di mare dove vuoi… in riva al mare, in un picnic, in ufficio se non puoi andare in ferie o sul terrazzo al chiaror di luna.
Signore e signori ecco a voi la:

Panzanella di mare

La nostra spesa

Per 8 persone
8 barattoli per conserva da 500 gr
250 gr di pane integrale raffermo
250 gr di radicchio verde
4 pomodori rossi tondi
1 cetriolo
1 cuore di sedano
Prezzemolo
Sale
Olio EVO
Pepe

 

Il pesce

400 gr di moscardini
1 kg (circa) do polpo
1 costa dis edano
1 carota
5 lt di acqua
1 cipolla
4 foglie di alloro
6 grani di pepe nero
2 spicchi di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
Olio Evo
Sale

Prepariamo il PESCE:

  • Primo passaggio… Il Polpo
    – In una pentola capiente mettere l’acqua e salarla, aggiungere la carota sbucciata, la cipolla mondata e divisa a metà, la costa di sedano, i grani di pepe e le foglie d’alloro. Mettete sul fuoco e portate ad ebollizione.
    – Nel frattempo preparare il polpo: pulirlo togliendo il dente, gli occhi e, praticando un’incisione alla base della testa, svuotarla.
    – Lavare accuratamente con abbondante acqua fredda.
    – Battere le carni del polpo per 5 minuti con l’aiuto di un batticarne (questo per sfibrarlo e renderlo più tenero).
    – A questo punto immergere per 4/5 volte i tentacoli del polpo nell’acqua bollente per farli arricciare, quindi immergere l’intero polpo e lasciar  cuocere per circa 50 minuti.
    – Una volta cotto, spegnere il fuoco e lasciarlo raffreddare nell’acqua di cottura, questo passaggio lo renderà decisamente tenero e gustoso!!
    – Quando sarà  tiepido, scolarlo e tagliarlo a pezzettini grandi come un dado e lasciare da parte.
  • Mentre cuoce il polpo pensiamo ai Moscardini
    – Far rosolare l’aglio e 2 cucchiai di olio EVO in un tegame capiente ed aggiungere i moscardini puliti.
    – Far rosolare un paio di minuti a fuoco alto, quindi versare il mezzo bicchiere di vino e lasciar sfumare.
    – Sfumato il vino coprire i moscardini con 4/5 ramaioli di brodo di cottura del polpo e lasciar cuocere per circa 20 minuti.
    – Quindi spegnere il fuoco e lasciarli raffreddare all’interno del tegame per circa 10 minuti.

Mentre il pesce si raffredda prepariamo le VERDURE:

– Mettere il pane in ammollo per pochi minuti, quindi strizzare accuratamente per eliminare l’acqua in eccesso, sbriciolarlo e riporlo in una ciotola.
– Lavare i pomodori, asciugarli, tagliarli a cubetti e lasciare da parte.
– Mondare il cetriolo, privarlo della buccia e ridurlo a cubetti.
– Fare lo stesso con il cuore di sedano.
– Lavare il radicchio con acqua fredda, scolarlo bene, tamponarlo con un foglio di carta assorbente, tagliarlo a striscioline.
– Lavare, tamponare e sminuzzare il prezzemolo.

 

E adesso i BARATTOLI:

– In fondo al barattolo versare 4 cucchiai di pane, quindi procedere con il radicchio, poi altri 2 cucchiai di pane, i pomodori, il sedano e il cetriolo.
– Ultimare con 4 cucchiai di polpo, due moscardini e una manciata di prezzemolo tritato.
– A questo punto i barattoli sono pronti!! A voi la scelta se condirli direttamente prima di servire o portare i condimenti in tavola e lasciare libertà al proprio gusto.

Per servire: 

– Servire i barattoli, procedere con i condimenti desiderati, quindi chiuderli con il proprio tappo e “shakerare” con forza per mescolare bene il tutto.

 

Consigli:

Le dosi della ricetta sono per 8 barattoli da 500 gr, se volete utilizzare l’idea come antipasto o aperitivo potete dimezzare le dosi e utilizzare barattoli da 250 gr o 125 gr…
faranno comunque la loro figura!! 😉