Concreta Lifestyle

Proposte differenti per interpretare concezioni diverse dell’abitare

< Indietro

Far mangiare le verdure ai bambini?
POLPETTE DI RAVANELLI

Le fantastiche POLPETTE DI RAVANELLI della food blogger ChefCuokka!!!
Una ricetta facile e veloce per far mangiare le verdure ai bambini! Il successo è garantito, parola di sua figlia che ne ha mangiate una dietro l’altra. Cotte in forno, con pane integrale, parmigiano e verdure…genuine, semplicissime ma soprattutto servono a riciclare le foglie che finirebbero nella pattumiera!
Ravanelli sono un ortaggio tipico di questa stagione, a bassissimo contenuto calorico ma ricco di vitamine C e B e acido folico, con proprietà purificanti, disintossicanti e calmanti. Noi siamo soliti utilizzare solo la radice rossa, cruda, in insalate o pinzimonio, ma in nord Europa sono molto utilizzati anche cotti.

Normalmente le foglie dei ravanelli vengono buttate via, ma sono assolutamente commestibili e possono essere cucinate come gli spinaci, in frittate, zuppe o polpette!

Ed Ecco A voi la sua idea di riciclo e un’idea originale, gustosissima, per far mangiare le verdure ai bambini?: POLPETTE DI RAVANELLI

far mangiare le verdure ai bambini

far mangiare le verdure ai bambini

LA NOSTRA SPESA:

Foglie di 1 mazzo di Ravanelli
1 Zucchina piccola
1 Patata grande
1/2 cipolla rossa
3 cucchiai di Parmigiano grattugiato
1 Uovo
Pangrattato integrale
Sale
Olio

PREPARAZIONE:

– Pelare la patata, tagliarla a cubetti e lessarla in abbondante acqua bollente per 15 minuti. Lavare la zucchina, grattugiarla con una grattugia a fori grandi e versare in una padella antiaderente con un filo d’olio. Aggiungere la cipolla sminuzzata e le foglie di ravanelli, lavate e sminuzzate anch’esse. Aggiungere 1/2 bicchiere di acqua e far cuocere a fuoco medio per 10 minuti fino a quando l’acqua sarà completamente assorbita.

– Lasciar freddare le verdure. Trasferire le patate cotte in una ciotola di vetro, schiacciarle con i rebbi di una forchetta e lasciate raffreddare qualche altro minuto. Quando le verdure saranno tiepide, aggiungerle alle patate, versare nella ciotola il parmigiano, l’uovo, il sale e 2 cucchiai di pangrattato. Amalgamare bene e formare le polpette.

– Passarle in un piatto colmo di pangrattato per ricoprirne tutta la superficie e adagiarle in una teglia coperta da carta forno. Condire con un filo d’olio e cuocere in forno già caldo a 180°C per 25 minuti. Saranno croccanti fuori e morbide all’interno.