Concreta Lifestyle

Proposte differenti per interpretare concezioni diverse dell’abitare

< Indietro

Come organizzare la cucina al meglio – spazio e funzionalità

come organizzare la cucina

Oggi abbiamo pensato di regalarvi alcuni accorgimenti per organizzare la cucina al meglio: sia che siate dei veri Masterchef o delle mamme sempre di corsa, vi aiuteremo a rendere lo spazio cucina ben organizzato in modo efficiente e funzionale per la vita di tutti i giorni.
Solo così cucinare diventa un vero piacere, un momento di creatività e fantasia da condividere con chi si ama di più.

Le cucine Concreta, a questo proposito, sono pensate e progettate in funzione dell’utilizzo: per una organizzazione perfetta degli spazi in cucina, Concreta si avvale di una gamma importante di cestelli estraibili per angoli, basi, pensili e dispense. Un design moderno e pratico, chiusure ammortizzate per avere tutto a portata di mano in maniera comoda e ordinata.

QUANTE VOLTE LO USI?

Disponi gli oggetti, gli utensili e gli ingredienti secondo la frequenza di utilizzo

  1. Le cose che utilizzi tutti giorni sistemale in cassetti e vani che puoi facilmente raggiungere e senza piegarti troppo
  2. L’olio che usi per cucinare tienilo vicino ai fuochi, sempre a portata di mano, mentre quello per condire di riserva. In un luogo fresco, asciutto e al buio.
  3. Un barattolo di sale grosso e uno di sale fino insieme all’olio di tutti i giorni vicino ai fuochi: sarà più facile prenderli anche con una sola mano

come organizzare la cucina

OGNUNO CON I SUOI SIMILI

Evita sempre di mischiare oggetti diversi tra loro e il cibo in un unico scomparto: diventerà più difficile trovare quello che stai cercando!

  1. Non mescolare tutti gli utensili insieme (coltelli, mestoli, cucchiai di legno…). Se non hai altra alternativa cerca sfrutta un divisorio per cassetti
  2. Tazze, ciotole, tazzine da caffè e piatti da dessert puoi tenerli insieme perché di solito si usano insieme e quindi ti sarà più facile apparecchiare
  3. I detersivi, detergenti e sgrassatori mettili tutti insieme in un unico posto: consigliatissimo il vano sotto il lavello.
  4. La dispensa è come il tuo guardaroba. Non metteresti mai le scarpe vicine ai maglioni giusto? Allora la stessa regola applicala per organizzare le provviste. Dividi le diverse tipologie di cibo.
  5. Pentole, padelle e casseruole riponile tutte insieme ma attenzione e non ammassarle altrimenti diventa complicato cercare quella che ti serve.

 

RIDUCI LE DISTANZE INUTILI E FATICOSE

Ogni accessorio, utensile è bene sia riposto adiacente alla zona di utilizzo e lavoro a lui adibita.

  1. Il vano di piatti e bicchieri dovrà essere vicino alla lavastoviglie: evitiamoci fatiche inutili!
  2. Pentole e padelle in cestoni, cassetti vicini ai fornelli
  3. Colapasta e centrifuga per l’insalata meglio se tenuti in zona lavello (è li che verranno utilizzati)

 

NON TUTTE LE COSE DA CUCINA DEVONO STARE IN CUCINA

Le cose da cucina che usi raramente o solo in alcune occasioni non devono stare per forza in cucina
I piccoli elettrodomestici occasionali riponili in un ripostiglio apposito o nella parte alta dei pensili; per le tovaglie, i bicchieri belli, il servizio buono e i calici da vino che non usi tutti i giorni sfrutta una credenza in soggiorno.
Ora che abbiamo rimesso in ordine la cucina possiamo dedicarci a creare fantastiche ricette e piatti succulenti!

come organizzare la cucina