Concreta Lifestyle

Proposte differenti per interpretare concezioni diverse dell’abitare

< Indietro

CARBONARA DAY – Storia e curiosità della Carbonara, la pasta più amata

La Carbonara è la latin lover di tutte le paste, la più amata e desiderata del mondo: secondo la Coldiretti infatti, che si basa su dati Doxa, la mitica Carbonara è la pasta preferita da un giovane su cinque (18%). La Carbonara si posiziona prima davanti a lasagne e spaghetti al pomodoro, le altre due ricette del cuore per i 15-35enni di oggi.

Guanciale, pecorino romano, uova, sale e pepe…
Bastano solo questi 5 ingredienti per creare un piatto di pasta unico e inimitabile che continua a conquistare i palati di tutto il mondo.
Una pasta tanto amata quanto controversa, capace di scatenare vere e proprie faide tra i “puristi” e gli innovatori, tra chi proclama di avere la vera ricetta e chi smentisce a suon di tutorial e mestolo.

Oggi scopriamo insieme storia e curiosità della Carbonara, la pasta più amata del mondo!

Storia e curiosità della Carbonara

Ma da dove arriva la Carbonara?

Anche per la Carbonara, come per altri piatti iconici (vedi la pizza per esempio), le leggende e le numerose dicerie sulle sue origini si sprecano.
La prima citazione su larga scala la si ha in un film italiano con Aldo Fabrizi nel 1951; successivamente, pochi anni dopo, Alberto Moravia racconta della Carbonara nei suoi Racconti Romani. Sicuramente la fiorente industria cinematografica romana del secondo dopoguerra ha dato grande visibilità a questa pasta rendendola famosa in tutto il mondo, proprio come una vera diva.

Le leggende sull’origine della Carbonara

I pastori e i boscaioli

Le più romantiche, non che le più coerenti con il nome della famosa pasta, fanno riferimento ai pastori (detti anche Carbonai) che da sempre andavano ai pascoli con spaghetti conditi con uova, guanciale e pecorino nella loro gavetta o ai boscaioli che, instancabili, lavorano alla pendici degli Appennini per raccogliere la legna da trasformare in carbone.

 

La Carboneria

Altri pensando che la nascita della Carbonara sia legata a una nobildonna del Polesine che, nell’800, era solita ospitare riunioni della Carboneria (una società segreta e rivoluzionaria nata nel Regno di Napoli durante i primi anni del XIX secolo e fondata su valori liberali e patriottici) e offrire ai suoi invitati un piatto di pasta tra una discussione e l’altra.

I soldati alleati

Secondo questo aneddoto invece, la ricetta della Carbonara inizia a farsi notare intorno al 1944: in questo particolare periodo storico, i soldati alleati stanziati tra Lazio, Molise e Campania ebbero la fortuna di assaggiare la tipica pasta Cacio e Ovo abruzzese. Ne rimasero talmente estasiati da volerla poi arricchire con il guanciale, facilmente reperibile in zona, e successivamente con la loro pancetta importata direttamente dagli USA.

Storia e curiosità della Carbonara

Ma allora qual è la vera ricetta della tradizione?

Dal dopoguerra in poi la Carbonara è diventata un vero e proprio classico della romanità, un famoso baluardo della capitale. Anche se non si sa bene da dove arrivi veramente e come sia nata, nessuno ad oggi mette più in dubbio che la Regina della Pasta sia tipica di Roma.
Nonostante le contaminazioni straniere e le innumerevoli rivisitazioni viste sul web negli ultimi anni, ci teniamo a fare un riepilogo degli ingredienti e dei procedimenti classici, indiscutibili, per preparare la vera Carbonara:

  • Guanciale
  • Pecorino (meglio se Romano DOP)
  • 1 tuorlo d’uovo a testa
  • Un uovo intero (ogni 3 tuorli)
  • Sale e pepe
  • La pasta consigliata è quella lunga (spaghetti, bavette, bucatini, tonnarelli…)

ERRORI DA EVITARE ASSOLUTAMENTE

  • Non si usa la pancetta per la Carbonara.
  • Dimenticate la panna! MAI usare la panna.
  • Niente soffritti o aglio, da nessuna parte.
  • Parmigiano e Grana Padano non sono i formaggi della Carbonara.
  • Lontani dal fuoco! La Carbonara non si cuoce, altrimenti diventa una frittata con spaghetti.

 

Dopo questo breve excursus sulla Carbonara, storia e curiosità della Carbonara, e ovviamente la ricetta tradizionale, abbiamo tutti una gran fame: quale modo migliore, per celebrare il Carbonara Day, se non cucinare un bel piatto di spaghetti alla carbonara homemade?
Buon #CarbonaraDay a tutti!
#iorestoacasa

Storia e curiosità della Carbonara