Concreta Lifestyle

Proposte differenti per interpretare concezioni diverse dell’abitare

< Indietro

Attività da fare con i bambini in cucina

Sono davvero tantissime le cose che possono imparare i bambini in cucina!

La tua cucina Concreta non è solo il luogo dove preparare manicaretti, ma uno spazio da vivere a 360° con tutta la famiglia. Proprio per questo abbiamo raccolto alcune attività consigliate dal metodo Montessori per passare qualche ora con i bambini in cucina: attività ludiche e divertenti che sviluppano motricità fine e coordinazione. I bambini potranno scoprire la cucina imparando ad approcciarsi agli alimenti e come vivere questa stanza in tutta sicurezza.
Scopri insieme a noi come divertirti con i bambini in cucina:

attività da afre con i bambini in cucina

AFFETTARE FRUTTA E VERDURA

Sotto la vostra supervisione i bambini in cucina possono iniziare a tagliare alcuni alimenti morbidi come la frutta e la verdura con un coltello di plastica: la banana è perfetta per iniziare.
Il passo successivo potrebbe essere una fragola che aggiunge un pizzico di difficoltà perché più piccola e irregolare. E con tutta questa frutta tagliata si può poi comporre una bella macedonia per una merenda sana e gustosa da fare insieme!

 

FARE UNA SPREMUTA

Dopo avergli fatto affettare l’arancia, sempre con il vostro supporto, mostrate al bambino come posizionare il frutto sullo spremiagrumi e spremerne il dolce succo. Appena terminata questa operazione suggeritegli di versare il succo in un bicchiere o in una brocca per poi berlo insieme.
Per i bambini in cucina sarà una gran bella soddisfazione consumare quello che loro stessi hanno “cucinato” e prodotto divertendosi.

 

RIORDINARE GLI STUZZICADENTI

I bambini in cucina possono imparare e divertirsi rendendosi però anche utili. Mentre voi pulite e riordinate la vostra cucina Concreta, potete affidare al bambino un compito davvero importante: riordinare gli stuzzicadenti.
Spargeteli su un vassoio e chiedetegli di rimetterli uno a uno all’interno del contenitore di plastica. Un esercizio che stimola la manualità e stimola il raggiungimento di un obbiettivo ben preciso.

 

SGRANARE I PISELLI

Le nostre nonne erano davvero all’avanguardia quando ci obbligavano a pulire quelle montagne di piselli e fagiolini insieme a loro! Ebbene si, sgranare i piselli è un bellissimo esercizio per la motricità fine dei bambini.
E si rivela anche molto utile per voi che poi dovete cucinarli per cena 😉

 

SBUCCIARE LE UOVA SODE

Questo esercizio richiede attenzione e sensibilità tattile. Infatti il bambino avrà a che fare con le diverse consistenze del guscio, del tuorlo e del bianco sodo andando così a sviluppare il tocco e la presa, imparando a modularli.

attività da afre con i bambini in cucina

PELARE LE VERDURE

Per imparare a maneggiare gli attrezzi in cucina stimolando la manualità, proponete ai vostri bambini in cucina di pelare verdure come carote e cetrioli. Si divertiranno tantissimo e tu avrai già pronte da tagliare e condire le verdure per l’insalata.

 

SBUCCIARE UN MANDARINO E SPALMARE LA MARMELLATA

In cucina potete prepare insieme al merenda: pane e marmellata e un mandarino sono perfetti! Le piccole dimensioni del mandarino sono perfette per le mani del bambino che può facilmente imparare a sbucciarlo per poi separare gli spicchi da mangiare; subito dopo iinsegnamoglia  spalmare la marmellata sul pane. Entrambi sono esercizi perfetti per la manualità e la motricità fine.

 

APPARECCHIARE

Ultima ma non meno importante è l’attività della tavola da apparecchiare. Innanzitutto stimola il comportamento sociale dei bambini facendoli partecipare alla vita attiva in famiglia. All’inizio per insegnargli le basi potete preparare delle tovagliette con disegnati gli oggetti che deve poi prendere e posizionare nel punto giusto della tavola. Un esercizio davvero stimolante che allena equilibrio, coordinazione e le capacità di movimento del bambino.